AAA: Stiamo cercando persone che amano scrivere e fare un' informazione libera e di Tendenza. Il blog Cervelliamo ti aspetta come Autore. Potrai divertirti nel trattare qualsiasi argomento e guadagnare da quello che scrivi. Invia un articolo di prova dalla sezione: "INVIACI IL TUO ARTICOLO! "

domenica 6 ottobre 2013

A Napoli il teatro è "in casa"

Pubblicità
E' partita in questo fine settimana a Napoli la II edizione de “Il teatro cerca casa”, l'originale rassegna itinerante con performance artistiche messe in scena all'interno di case private sparse in tutta la città. E' una occasione unica nel suo genere per gli spettatori ma anche per gli attori di conoscere e far assaggiare l'arte della recitazione dal vivo. 
Privi di scenografia, luci e supportati al massimo da un paio di oggetti di scena, gli attori si esibiscono davanti ad un numero limitato di persone (da 20 a 40 a seconda degli spazi) dando vita a performance impegnative di un'ora circa. 
All'esibizione segue un”dibattito” con gli attori e qui il pubblico scopre il lato più conviviale e diretto del teatro, scopre le storie, le emozioni e anche quanta fatica si celi dietro un mestiere che dona il piacere di fare il lavoro che si è sempre sognato. 
Gli appartamenti, i salotti, le terrazze dove tenere queste esibizioni vengono offerti dai padroni di casa disposti ad accogliere amici e non solo nei loro salotti ed impegnati a scegliere per i loro spazi la performance giusta. E così, adesione dopo adesione, nasce il cartellone. 
Quest'anno l'apertura della stagione è avvenuta a Portici con “A testa alta”, storia vera di un pugile napoletano che per primo riuscì a portare Napoli (e la Campania) alle olimpiadi di Helsinki. Era il 1956 e l'attore Antonello Cossia contestualizza molto bene il periodo che dal dopoguerra porta al miracolo italiano. Un'epoca fatta di grandi eventi, guerra fredda e lotte sociali, ma anche di uomini che a testa alta, hanno scritto la storia di quegli anni e il cui insegnamento è ancora attuale. Alcuni oggetti-simbolo, che l'attore porta in scena con se accompagnano la sua performance e alla fine riveleranno una familiarità inattesa con l'attore. Prossimo appuntamento Lunedì 7 Ottobre a Napoli

Cerca altre notizie di tuo Interesse o Condividi!


Nessun commento :

Posta un commento