AAA: Stiamo cercando persone che amano scrivere e fare un' informazione libera e di Tendenza. Il blog Cervelliamo ti aspetta come Autore. Potrai divertirti nel trattare qualsiasi argomento e guadagnare da quello che scrivi. Invia un articolo di prova dalla sezione: "INVIACI IL TUO ARTICOLO! "

sabato 16 marzo 2013

CUD 2013 Inps lavoratori ex Inpdap come visionare e stampare il modello

Partecia a Cervelliamo


Il CUD  Inpadap 2013 quest’anno è in consegna prioritariamente in modalità telematica, lo ha  previsto la legge di Stabilità 2013, allo  scopo  di ridurre i costi e i tempi di consegna. 
Per il CUD Inpadap 2013 non si deve visionare più il sito Inpadp ma il sito Inps individuato  quale   un unico ente  di previdenza e assistenza  con l’integrazione  disposta  con  la   manovra Monti (Legge 22 dicembre 2011, n.214) tra  Inpdap , Enpals e  Inps.
Per visionare e stampare il Cud  Inpdap 2013  il percorso è semplice   basta andare  sul sito  www.inps.gov.it  cliccare >>>> Servizi al cittadino, procedere all’autenticazione  inserendo  il codice fiscale    e il PIN INPS,  nella pagina   servizi al cittadino cliccare su >>>>>>Fascicolo previdenziale per il cittadino, ancora su >>>>>> Modelli, quindi su >>>>> CUD Unificato 2013 ( come dice la parola il Cud 2013  è stato unificato  in caso di più trattamenti di pensione, anche se erogati da gestioni previdenziali diverse confluite in INPS, certificando tutti i redditi di pensione corrisposti nel 2012) >>>>> Stampa

Per  gli utenti che  vogliono  visionare e stampare i CUD INPDAP degli  anni passati il percorso da seguire è  >>> INPS > >>>> Servizi al cittadino >>>>> > Autenticazione utente (tramite codice fiscale e PIN)  > >>>>> Servizi ex INPDAP;
oppure   si segue lo stesso iter dal sito dell’ente Inpadp quindi >>>>INPDAP (www.inpadp.gov.it)  cliccare  sul menù a destra > >>>>> Servizi in linea precisamente su >> >  Area Riservata INPS>>>>>> > Autenticazione utente (tramite codice fiscale e PIN).
Chi è in possesso di una casella PEC, purchè sia  stata  resa nota all’Inps,  riceve  il Cud 2013  digitale, per  quanti  desiderano  averla  occorre  richiedere    l’indirizzo di Posta Elettronica Certificata   andando sul sito www.postacertificata.gov.it..
Ottenuta la casella  Pec  si  può richiedere il Cud  2013 per  email  al seguente indirizzo richiestaCUD@postacert.inps.gov.it

Il CUD INPDAP 2013 può essere anche richiesto in formato cartaceo   recandosi  presso una delle sedi INPS  più vicina    chiedendolo allo sportello o accedendo da una delle postazioni informatiche self service presenti nelle strutture.

Inoltre è possibile ottenere il CUD INPDAP 2013 in formato cartaceo rivolgendosi. 
·        Ai Centri di Assistenza Fiscale;
·        Agli Uffici Postali aderenti al progetto “Reti Amiche” e recandosi a uno “Sportello Amico”, Per questo servizio Poste Italiane prevede il pagamento di delle somme pari a euro 2,70 più IVA;
·        Allo” Sportello mobile”, servizio agevolato di rilascio del Cud 2013 Inpadap per tutti gli utenti particolarmente disagiati e impossibilitati ad avvalersi dei canali fisici e telematici, pensionati INPDAP ultraottantacinquenni con accompagamento e pensionati residenti all’estero (chiamando i numeri 06.59054403 – 06.59053661 – 06.59055702 attivi dalle 8,00 alle 19,00 ora italiana);
·        tramite Contact Center, ricevendolo poi a domicilio (basta chiamare  i numeri verdi 800.43.43.20 oppure 803.164).
Come accedere al cedolino pensione INPDAP
I servizi telematici Inpadap in attesa di un completamento in atto di unificazione dei sistemi informativi  Inps  sono inseriti all’interna di una Area  Riservata
Gli utenti che desiderano, ottenere informazioni sul cedolino pensione INPDAP  devono  andare sul sito ex-INPDAP (www.inpdap.gov.it)  e accedere alla sezione  >>> Servizi in linea che si trova in alto sulla destra della pagina , cliccare >>>>Accesso all’Area Riservata Inps cliccare  ancora su  >>>>Accesso area riservata Inps – Servizi ex Inpadap,  anche in questo caso è richiesta l’autenticazione tramite codice fiscale e password  che in caso di primo accesso corrisponde al PIN.
Infatti, gli utenti che sono ancora in possesso della password ex Inpdap, scelta per l’accesso alla vecchia Area Riservata per accedere ai servizi telematici della Gestione ex Inpdap, devono convertirla  in un PIN Inps.
Ed è quello che avviene al momento del primo accesso all’Area Riservata dei Servizi telematici della Gestione ex Inpdap.
L'utente digita, nel campo “PIN”, la password precedentemente scelta per accedere ai servizi in linea di ex Inpdap e il servizio obbliga l’utente al cambio della password, l’utente in tal modo  ottiene  un PIN on line di 16 caratteri, che all’ accesso  successivo  effettuato viene, per la semplificazione  operata dall ‘Inps del  Pin Inps  dal1marzo, cambiato con un Pin di 8 caratteri .
Da questo momento, l'accesso ai servizi in linea potrà avvenire dall’Area Riservata di questo sito digitando il codice fiscale e il PIN.
L’utente può visualizzare la pensione, il Modello CUD, il Modello 730 e lo storico dei cedolini con le rate della pensione dal 2005 con il Pin Inps (da rinnovarsi periodicamente) una volta ottenuto è possibile accedere a tutti i servizi online, in futuro si prevede anche il calcolo della pensione futura.

Cerca altre notizie di tuo Interesse o Condividi!

1 commento :

  1. Dovremo tutti abituarci a questo nuovo modo di comunicare con la pubblica amministrazione. Comunque io ho il pin INPS da un paio d'anni e non l'ho mai dovuto rinnovare.

    RispondiElimina