AAA: Stiamo cercando persone che amano scrivere e fare un' informazione libera e di Tendenza. Il blog Cervelliamo ti aspetta come Autore. Potrai divertirti nel trattare qualsiasi argomento e guadagnare da quello che scrivi. Invia un articolo di prova dalla sezione: "INVIACI IL TUO ARTICOLO! "

giovedì 28 febbraio 2013

Guida per fare il muratore fai da te: quali attrezzi comprare - parte 1/4

Pubblicità
Qualcuno, addirittura, si è costruito la casa da sè, utilizzando i vari manuali del muratore e seguendo i disegni costruttivi di abitazioni unifamiliari che riviste specializzate offrono ai propri lettori. Senza voler arrivare a un lavoro tanto impegnativo, il sapere fare il muratore, quando occorre, oltre a essere utile, è certamente anche di grande soddisfazione. Nella casa di campagna sono tanti i avori che richiedono in continuazione l'intervento di qualcuno che sappia manovrare mazza e scalpello: erigere un muretto di separazione, costruire un camino all'aperto, realizzare una vasca che può servire per i pesci rossi o per far divertire i bambini. Qui c'è l'elenco di tutto quanto occorre per fare da sè i lavori in muratura: si può iniziare con l'indispensabile saggiando le proprie capacità, l'interesse e il piacere che può derivare da un ruvido lavoro manuale così lontano da quello che impegna quotidianamente il manager.


ATTREZZI



Mazza e mazzuola


La mazza è un martello pesante con il manico piuttosto lungo (circa 80 centimetri). Si usa per battere lo scalpello, quando si eseguono lavori di demolizione o scavi, se il materiale è duro e resistente, oppure anche da sola. La mazzuola è molto più piccola e maneggevole della mazza, e ha un manico notevolmente più corto. Non pesa più di due chilogrammi e generalmente è a testa squadrata sui due lati. È utile per eseguire demolizioni piccole o medie (usata con lo scalpello), aprire fori nelle murature, tagliare materiali consistenti e altri lavori di questo genere. 



Piccone

Ne esistono di diversi tipi. I più comuni hanno i due lati a punte aguzze, oppure uno a punta aguzza e l'altro piatto e tagliente. Quest'ultimo è il più usato dai muratori perchè permette di variare l'effetto del colpo secondo le esigenze. I picconi servono soprattutto per eseguire scavi o per demolire pavimenti e sottofondi. 

piccone


Martello e martellina

Se ne trovano di tutte le misure, per usi generici o specifici. Dovendo attrezzarsi per lavori in muratura, è utile un comune martello da muratore che pesi 500-600 grammi; serve per eseguire piccole operazioni come scalpellare, rompere, piantare cunei, spianare metalli. È bene munirsi anche di un martello da carpentiere del peso di 400-500 grammi. La martellina è un attrezzo tipico da muratore e può avere forme diverse. Quella più usata ha da una parte, la testa simile a quella del martello, e dall'altra la cosiddetta penna piana, cioè una specie di lama tagliente. Un altro tipo di martellina molto comune è quello a forma di piccolo piccone, cioè a punta a penna. Le martelline servono per quasi tutti i lavori come, ad esempio, piccole demolizioni, tagliare o rifilare mattoni e tavelle, scrostare intonaci e così via. 


Punta e scalpello

Sono attrezzi generalmente in acciaio a sezione tonda oppure ottagonale e lunghi da 20 a 60 centimetri. Terminano a punta oppure a taglio e servono, con l'aiuto di mazza o martello, per aprire fori nelle murature o altri lavori simili. Quando si deve forare un materiale molto duro, occorre usare una punta particolarmente robusta. Lo scalpello a taglio largo è utilizzato per tagliare mattoni e lastre di pietra. È consigliabile impugnarli saldamente perché, sotto l'effetto dei colpi, possono sfuggire di mano: devono essere tenuti piuttosto inclinati rispetto al piano che si vuole forare, portando i colpi lungo l'asse dell'attrezzo. È buona regola, prima di iniziare con un colpo forte, saggiare il materiale (e la posizione dell'attrezzo), con un colpo leggero.


Guida per fare il muratore:

quali attrezzi comprare

vai alla

Prima Parte  

Seconda Parte

Terza Parte

Quarta Parte

Cerca altre notizie di tuo Interesse o Condividi!


Nessun commento :

Posta un commento