AAA: Stiamo cercando persone che amano scrivere e fare un' informazione libera e di Tendenza. Il blog Cervelliamo ti aspetta come Autore. Potrai divertirti nel trattare qualsiasi argomento e guadagnare da quello che scrivi. Invia un articolo di prova dalla sezione: "INVIACI IL TUO ARTICOLO! "

DRACULA 3D | DARIO ARGENTO TORNA CON IL SUO NUOVO FILM

Dopo la presentazione in anteprima mondiale al Festival di Cannes nel maggio del 2012, dove era inserito tra le proiezioni fuori concorso di mezzanotte, Dracula 3D di Dario Argento si appresta ad approdare nelle sale italiane: verrà infatti distribuito dalla Bolero Film a partire dal 22 novembre. Il film vede il maestro del cinema del terrore italiano degli ultimi quarant’anni alle prese con il mostro per antonomasia dell’immaginario incubale, il non-morto succhiatore di sangue: ad accompagnare Argento alcuni dei suoi più fidi collaboratori, tra i quali ovviamente Claudio Simonetti, autore della colonna sonora e presente nelle pellicole del regista nelle vesti di compositore fin dai tempi di Profondo rosso, all epoca insieme alla prog-band Goblin.

Il film si svolge alla fine dell'Ottocento: si tratta tra l'altro del primo horror italiano girato in 3D, utilizzando una nuova tecnica tridimensionale molto suggestiva: la fotografia è di Luciano Tovoli, che a sua volta torna a lavorare con Dario Argento dopo aver collaborato a creare la splendida atmosfera di Suspiria e di Tenebre.
 
La trama del film racconta del protagonista, Jonathan Harker mentre si trova in viaggio dall'Inghilterra verso il castello del Conte Dracula. Lo scopo della sua missione è catalogare la grande libreria di Dracula. Ben presto Harker scopre di essere diventato un prigioniero del castello. una notte, mentre cerca di fuggire dalla dimora, l'uomo rimane vittima dell'incantesimo di tre splendide donne vampiro, le mogli di Dracula, ma viene salvato dal Conte stesso, che ha interesse affinché lui sopravviva, e riesce infine a scappare. Dracula comincia a perseguitare la fidanzata di Harker e.....naturalmente non sveliamo nulla di più per non togliervi il piacere della visione del film....
Quello che vedremo sarà un Dracula "romantico", con, all'interno del film, una storia d’amore molto bella. Dario Argento non ha calcato la mano sullo splatter ma ha voluto ricreare questa vicenda sentimentale, anche se molto bizzarra, fra il vampiro e la moglie di Jonathan Harker

In realtà nel romanzo originale non esiste una storia d’amore, anzi, Dracula è un personaggio infimo e senza sentimenti: però, in realtà, Bram Stoker aveva scritto un libro prima di Dracula che si chiamava "L’ospite di Dracula" , un mini-racconto che parlava invece della storia d’amore del vampiro, che è poi stata riportata nei film. 

Solo che all’editore non piacque questa idea e Stoker allora abbandonò l’idea de "L’ospite di Dracula" e scrisse Dracula, togliendo tutta la componente romantica. Questa è stata poi reinserita da vari registi, fin dai tempi dei film con Christopher Lee dove c’era sempre Dracula che si innamorava...


Cerca altre notizie di tuo Interesse o Condividi!

Nessun commento :

Posta un commento